Chi Siamo

Siamo un’azienda specializzata nella promozione di prodotti sul Web, realizzazione negozi eBay ed eCommerce sincronizzati. L’esperienza é maturata oltre 10 anni di attività sulla piattaforma eBay, inizialmente come venditori e, dal 2006, come unici assistenti alle compravendite riconosciuti ufficialmente in provincia di Udine. Ad oggi oltre 700 commercianti si sono rivolti a noi per migliorare il proprio business online facendo della nostra la prima azienda in Italia per numero di negozi eBay realizzati. Fidati dei numeri uno!

Contatti

Tel. 800 821 866
Lunedì - Venerdì 9 - 12 / 14 - 18

info@futureshopping.it

News

Login Top

Strategie SEO per l’eCommerce – pt. 1

strategie seo

Strategie SEO per l’eCommerce – pt. 1

Gli eCommerce sono probabilmente i siti web più difficili da ottimizzare per i motori di ricerca, infatti rappresentano sempre una sfida per qualsiasi webmaster e proprietario di uno store online. Per questo motivo nei prossimi giorni introdurremo alcune best practice SEO per migliorare le prestazioni delle schede prodotto del tuo eCommerce, e lo faremo prendendo spunto dall’ultimo libro di Lucia Isone, Strategie SEO per l’e-commerce, edito da Hoepli.

 

Lucia Isone è una professionista molto nota nel settore, ma per chi non dovesse ancora conoscerla, la presentiamo brevemente: Lucia è una web designer, un’esperta SEO e una consulente specializzata negli eCommerce, che da quasi vent’anni mette al servizio dei suoi clienti la sua enorme esperienza per aiutare i suoi clienti a migliorare i propri business. Segue molte aziende importanti, che gestiscono store online con fatturati elevati e di livello nazionale.

 

Durante la sua formazione accademica ha approfondito le sue conoscenze riguardo alla piattaforma PrestaShop, pubblicando degli eBook per la versione 1.6 e prossimamente per la 1.7. Nel suo libro “Strategie SEO per l’e-commerce“, offre molti spunti interessanti sull’ottimizzazione dei siti eCommerce, come alcune tecniche SEO che possono dare slancio al tuo sito di vendita, consentendoti di aumentare il fatturato.

 

strategie seo

 

L’importanza della SEO per gli eCommerce

 

Come la stessa Lucia spiega dettagliatamente nel suo libro, per creare un eCommerce che funzioni, è necessaria una lunga e attenta fase iniziale di progettazione per decidere la struttura del sito e pianificare tutta la piattaforma in base allo studio del mercato, al target di riferimento e ai concorrenti. Oggi però non parleremo della progettazione di un eCommerce, ma cercheremo di vedere come alcune strategie SEO possono aiutarti a migliorare le performance del tuo shop online.

 

Infatti, un problema molto comune è quello di avere un sito ben fatto, con una bella grafica e un progetto con un notevole potenziale, ma che nella realtà stenta a partire e ad offrire i risultati sperati. Purtroppo questo accade perché non viene curata l’ottimizzazione del sito per i motori di ricerca, oppure perché non vengono effettuati gli interventi giusti.

 

A differenza di quanti pensano che sia necessario spendere cifre altissime per raggiungere le prime posizioni su Google, in realtà è possibile migliorare le prestazioni e aumentare le visite del sito con alcuni semplici accorgimenti, intervenendo sugli aspetti principali dell’eCommerce senza andare a modificarne la struttura.

 

Come ottimizzare le schede prodotto del tuo eCommerce

 

Le schede prodotto sono l’anima di un eCommerce, le pagine che portano traffico e conversioni, quindi fatturato e guadagni. È importantissimo curarle fin nei minimi dettagli, sia dal punto di vista della user experience che in ottica SEO, per posizionarle in alto nelle SERP dei motori di ricerca.

 

Le Keywords

Innanzitutto, ogni pagina del tuo eCommerce dovrebbe essere ottimizzata per una parola chiave, possibilmente di tipo long tail, ovvero una parola chiave a coda lunga. 

Queste keywords sono più facili da posizionare rispetto a quelle di tipo short, che hanno alti volumi di ricerca e molta concorrenza. Incentrare ogni scheda prodotto su una parola chiave long tail, ti permette di risparmiare sulla link building delle singole pagine, di aumentare le visite all’eCommerce gratuitamente e di migliorare l’ottimizzazione e il rating del sito.

 

Farlo con PrestaShop è veramente facile: basta entrare nel pannello di amministrazione, accedere al Catalogo e selezionare un prodotto specifico. Qui, devi controllare alcuni parametri all’interno delle Impostazioni di base: per esempio, il tag H1 deve essere perfettamente ottimizzato per la parola chiave di riferimento, lo stesso vale per le immagini del prodotto. Su ogni foto caricata devi inserire il tag ALT, nel quale deve comparire una breve descrizione con la parola chiave scelta per la pagina.

 

strategie seo

 

Tag Title & Meta Description

La keyword deve essere presente anche nel tag Title della pagina, impostazione che in PrestaShop puoi gestire nella sezione SEO e URLs. Il CMS ti consente di scegliere un URL SEO Friendly, di inserire il Title e la Meta description. L’indirizzo web della pagina deve rispettare la gerarchia delle categorie del sito, ma essere allo stesso tempo ottimizzato, quindi non eccessivamente lungo o troppo distante dalla homepage. Per esempio, potresti pensare ad una struttura del tipo: nome sito + categoria + sottocategoria + prodotto.

 

Il tag Title è un parametro fondamentale per il posizionamento nei motori di ricerca. Un tag Title perfettamente ottimizzato ti aiuta a scalare le SERP, quindi utilizza questa funzione al meglio. Un consiglio è quello di inserire le parole chiave di riferimento in ordine di importanza, rimanendo entro i 55 caratteri per non rischiare tagli del titolo. Oltre alla keyword puoi aggiungere delle parole chiave molto gradite a Google, come “migliore”, “2018”, “offerte”, “sconti” e “recensioni”.

 

La Meta description, invece, non è rilevante nel posizionamento, ma influisce su un altro parametro, il CTR. Se vuoi aumentare il numero di utenti che cliccano sulla pagina, devi sfruttare la Meta description a tuo vantaggio, per esempio, inserendo la parola chiave principale e altre correlate in un testo accattivante, che inviti a cliccare attraverso delle Call to Action. Ultimamente Google ha aumentato il numero dei caratteri della Meta description, perciò hai ampio margine per utilizzare nel modo giusto questo importante strumento.

 

Nei prossimi giorni pubblicheremo la seconda parte dove scopriremo come ottimizzare le immagini e il testo all’interno delle schede prodotto.

 

Vuoi approfondire questi aspetti?

Scopri il libro Strategie SEO per l’e-commerce di Lucia Isone.

Enrico Locci

CEO & Markeplaces Specialist